CANOTTAGGIO

REGOLAMENTO CANOTTAGGIO

Vincente: Sul canottaggio è consentita la sola scommessa "vincente", che consiste nel pronosticare, tra gli atleti inseriti in una lista pubblicata da Oia, quello che vincerà la gara. Se un atleta o una squadra, presente nella lista pubblicata da Oia, non partecipa alla gara o si ritira durante la stessa, le scommesse accettate su di loro sono considerate perdenti e quindi non è previsto il rimborso della scommessa.

Se si verifica l’arrivo in parità di 2 o più atleti, la quota del vincitori dovrà essere divisa per il numero dei concorrenti arrivati primi

Esempio:
Arrivo a pari merito di 2 atleti quotati a 2,20 e 3,00.
Le quote saranno divise per 2 e quindi diventeranno rispettivamente 1,10 e 1,50.

Testa a TestaLa scommessa consiste nel pronosticare il canoista che, tra i due proposti da OIA, realizzerà il miglior piazzamento in base alla classifica finale della disciplina. Si effettua la certificazione della scommessa condizionandola alla partecipazione della gara di entrambi gli esiti ed alla conclusione della medesima gara per almeno un esito. Nei casi contrari, si procede al rimborso della scommessa.